Contratto Formativo e Patto Educativo di Corresponsabilità’

Riferimento normativo: Decreto del Consiglio dei Ministri del 7/6/1995.
Il Contratto Formativo costituisce la dichiarazione esplicita e partecipata dell'operato della scuola, in modo particolare per quanto riguarda il ruolo dei docenti e degli alunni nella quotidiana azione didattica. Lo scopo è, quindi, quello di codificare il reciproco impegno che docenti e discenti assumono a fronte delle finalità e degli obiettivi che si debbono perseguire e realizzare in un percorso formativo. L'espressione "contratto formativo" non va interpretata in senso giuridico stretto, ma deve essere vista nell'ottica di un impegno tra soggetti -docenti, alunni, genitori-, basato su di un' effettiva reciprocità e di concreta assunzione di responsabilità che sono alla base di ogni attività educativa e formativa. L'espressione vuole anche significare la valenza pedagogica data dal massimo coinvolgimento del discente nel processo formativo. L'alunno, cioè, non viene più inteso come un soggetto passivo, ma come interlocutore attivo e consapevole delle attese dell'istituzione scolastica, concretamente impegnato nel raggiungimento di obiettivi che ha contribuito a definire.

Contratto formativo 2016-2017

Contratto formativo 2015-2016

 
PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA’ SCUOLA FAMIGLIA STUDENTE
in vigore da A.S. 2012-2013    (DPR 249/1998; Art. 3 DPR 21 novembre 2007, n. 235; Regolamento d’Istituto)

Patto di Corresponsabilità 2016-2017

Patto di Corresponsabilità 2015-2016